Connect with us

Calciomercato Juventus

Yildiz fenomenale ma la Juve raddoppia: ‘Uno più forte dell’altro’ | Futuro da sogno

Published

on

Yildiz

Yildiz (ANSA) – Jmania.it

Stanno per arrivare due fenomeni in prima squadra nella Juventus. Ecco cosa sta succedendo.

È veramente difficile dare un giudizio sull’era di Andrea Agnelli alla Juventus, che si è chiusa con le improvvise dimissioni lo scorso anno. Da un lato parliamo di un manager molto competente e visionario, che ha cambiato per sempre la storia del calcio italiano e che non a caso resta ancora adesso il presidente più vincente nella storia dei bianconeri.

Bisogna anche ricordarsi in tal senso da dove è iniziata la presidenza Agnelli, con una squadra che era da poco ritornata in Serie A dopo l’abisso in cui era sprofondata con calciopoli.

Se in pochi anni la Juventus è tornata a competere ai massimi livelli, molto lo si deve al decisionismo e alle intuizioni di Agnelli, che ad esempio scelse quasi subito Antonio Conte sulla panchina, nonostante in quel momento il tecnico leccese non avesse mai allenato un club così importante. E anche dopo il suo addio, fu sempre lui a prendersi la responsabilità di scegliere Allegri andando contro gli stessi tifosi che non avevano alcuna simpatia per l’allenatore toscano.

Purtroppo, al momento è inevitabile sospendere il giudizio, perché l’inchiesta Prisma ha sollevato diverse ombre sul suo operato, che soltanto un tribunale potrà scegliere al momento opportuno.

La Juventus Next Gen è stata un successo

Tra i vari progetti fortemente voluti da Agnelli c’è stata anche la Juventus Next Gen. Il sogno di Agnelli è sempre stato quello di creare una “cantera” sullo stile del Barcellona, in cui convogliare i migliori talenti giovani nel mondo.

Un progetto che lo scorso anno si è rivelato vincente, perché finalmente abbiamo assistito al debutto in prima squadra sul campo di tantissimi talento come Miretti, Iling Junior, Fagioli. Quest’anno è invece toccato ad Yildiz, per cui Allegri sembra stravedere, e che secondo il CT della Turchia è persino più forte di Cristiano Ronaldo. Questo entusiasmo sui giovani della Juventus è il frutto di un lavoro lungo e laborioso che ha coinvolto l’intero reparto di scouting dei bianconeri.

Juventus

Juventus (ANSA) – Jmania.it

Stanno per arrivare due fenomeni in prima squadra, parola dell’ex capo scouting della Juventus

E le sorprese potrebbero non essere finite qua, perché secondo l’ex capo scouting della Juventus Matteo Tognozzi, ora direttore sportivo del Granada, stanno per arrivare altri giovani nella prima squadra della Juventus, che sorprenderanno i tifosi.

Tognozzi ha infatti dichiarato: Intanto tra poco arriverà Nonge Boende, il cui debutto in prima squadra è vicino: il suo talento è incredibile, lo metto sullo stesso piano dei coetanei Huijsen e Yildiz. E poi dico Mazur, che è un centrocampista del 2007 dotato di tecnica, fisico e personalità. Ha davvero grande prospettiva. È stato il mio ultimo acquisto alla Juventus e vedo tutti i presupposti perché segua le orme di chi oggi è agli ordini di Allegri”