Connect with us

Calciomercato Juventus

Via Allegri e panchina da sogno: Giuntoli anticipa le rivali e prenota l’allenatore | Beffate tutte le big

Published

on

Massimiliano Allegri può lasciare la panchina della Juventus a fine stagione. Cristiano Giuntoli ha già prenotato il sostituto. Beffate tutte le big. 

Ancora tutto da decidere il futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus. L’allenatore toscano non si può dire che non stia facendo bene nella stagione in corso. Dopo un avvio da montagne russe, la squadra bianconera ha cominciato a macinare chilometri e punti con una certa continuità. Non è un caso che la Juventus sia seconda nella classifica di Serie A, a soli due punti dalla capolista Inter.

Un traguardo sin qui insperato. Nessuno probabilmente avrebbe scommesso su una Juve seconda in classifica e con 46 punti di bottino a gennaio. Intanto, la Vecchia Signora non vuole arrendersi, e conserva in maniera timida al momento il sogno Scudetto. L’obiettivo della stagione, lo ha sempre dichiarato Massimiliano Allegri, è quello di rientrare tre le prime quattro e ritornare forte in Champions League.

Ma con questo andamento in campionato non si può non crederci fino alla fine nella possibilità di vincere anche lo Scudetto. Allegri, così come i suoi giocatori, continuano però a nascondersene di tale speranza. Ma allora se la Juve sta andando così bene perché si parla del possibile addio a fine stagione di Max Allegri?

Allegri, solo meriti sin qui

Massimiliano Allegri è ormai conosciuto come l’allenatore che fa segnar poco la sua squadra ma che porta quasi sempre a casa il risultato. Ed è lo stesso che sta facendo quest’anno, prendendosi la ragione e contraddicendo le continue critiche sul suo conto. Non soltanto sta avendo il merito di trascinare la squadra al vertice della classifica, ma ancor di più ci sta riuscendo con una rosa davvero giovane.

Sì, non è la solita vecchia Juventus quella che stiamo vedendo giocare. Allegri, anche a causa degli scarsi fondi per il mercato, è stato quasi obbligato ad affidarsi ai tanti giovani del Settore giovanile bianconero. Diversi i nomi: Iling-Junior, Miretti, Nicolussi Caviglia, Yildiz e tanti altri, stanno esplodendo sotto la sua guida. Impossibile non notare i grandi meriti del tecnico toscano.

Intanto, però, non si placano le voci del suo possibile addio a fine stagione. Cristiano Giuntoli avrebbe già il sostituto.

Cristiano Giuntoli

Cristiano Giuntoli (Getty Images) – jmania.it

Juventus, addio Allegri: si riparte dalla gioventù e dalla competenza

Il quotidiano La Repubblica fa sapere che a giugno potrebbe concludersi definitivamente il ciclo di Allegri alla Juventus. Nessun demerito, anzi. Ma la Vecchia Signora ha voglia di ripartire da un progetto innovativo in vista della prossima stagione. Se le cose dovessero andare davvero così, Cristiano Giuntoli ha già il nome per il post-Allegri.

Si tratta di Thiago Motta, l’allenatore rivelazione della Serie A in corso e giudicato ormai pronto per una big. Sappiamo bene quanto l’italo-brasiliano sia anche gradito a Milan, Inter, Napoli e Torino. Ma la Juventus è pronta a muoversi in anticipo e battere ogni concorrenza. Prima però bisognerà capire con chiarezza quale sarà il destino di Allegri, il cui contratto è in scadenza tra un anno (2025).