Connect with us

News calcio

Tramontata l’era Pioli: si attende solo il comunicato | Curiosità sul sostituto

Published

on

Il tecnico rossonero Stefano Pioli/ fonte LaPresse- jmania.it

Il tecnico emiliano è ormai ad un passo dal ricevere il benservito dalla società rossonera, che di conseguenza sta scegliendo il nuovo uomo che si metterà alla guida della squadra.

Ad inizio stagione il Milan sembrava la squadra da battere. Sono state tante le vittorie ottenute dai rossoneri in campionato, che avevano proiettato il Diavolo in testa alla classifica, a dispetto di un derby perso malamente con l’Inter. Tuttavia con il passare delle settimane il gioco milanista è sceso di livello e di intensità, e con esso anche i risultati ottenuti dalla squadra.

Siamo arrivati ad oggi dunque dove il club 7 volte campione d’Europa è praticamente fuori dalla corsa scudetto, oltre ad aver messo in pericolo anche un piazzamento tra le prime quattro, ed è uscito ai gironi di Champions League, anche se il gruppo affrontato era comunque molto difficile. La ciliegina sulla torta in negativo è stata poi il pareggio dell’Arechi contro la Salernitana per 2-2, raggiunto solamente nei minuti finali da un gol di Jovic.

Ecco perché la posizione di Stefano Pioli è sempre più in bilico. Il tecnico emiliano sembra aver perso la fiducia della dirigenza, che in passato gli ha sempre garantito sostegno, e adesso per il suo esonero manca solamente il comunicato ufficiale. Resta però da capire chi siederà sulla panchina rossonera da qui a fine stagione.

Decisione presa su Pioli

Il pareggio di ieri a Salerno ha messo ulteriormente Stefano Pioli sulla forca, con i tifosi milanisti che sui social lo hanno già praticamente esonerato. Non c’è stata nessuna svolta ai pessimi risultati ottenuti fino ad ora, e il tempo è ormai scaduto.

Allo stesso tempo però è già iniziato il toto sostituto, con diversi nomi che sono stati ipotizzati nel corso degli ultimi giorni, ma sono un paio quelli in particolare maggiormente favoriti per sedere sulla panchina di San Siro.

Stefano Pioli/ fonte LaPresse- jmania.it

Doppia idea dalle parti di Milanello

Il nome principe in cima alla lista della dirigenza rossonera è quello di Antonio Conte, da tempo nel mirino. Tuttavia è molto complicato che l’allenatore leccese prenda una squadra in corsa specialmente in una situazione non proprio felice.

Di conseguenza si fa spazio la seconda ipotesi, che vede l’arrivo sotto la Madonnina di un traghettatore fino al termine della stagione, per poi far posto ad un grande nome (magari proprio l’ex Juve e Inter). Al momento il principale indiziato è Davide Nicola.