Connect with us

News calcio

Spalletti portalo in Germania, garantisce un campione del Mondo | Sarà il jolly di Euro 2024

Published

on

Luciano Spalletti

Luciano Spalletti (Lapresse) – Jmania.it

C’è un campione del mondo che ha deciso di consigliare Spalletti di portare ad Euro 2024 un grande calciatore. Ecco di chi si tratta.

Luciano Spalletti è già riuscito nella prima impresa che tutti si aspettavano da lui nel momento in cui è diventata ufficiale la sua nomina a Ct della Nazionale Azzurra, dopo le dimissioni arrivate a ferragosto di Roberto Mancini.

Ad alcuni potrà sembrare esagerato definire un’impresa la qualificazione della nazionale italiana agli Europei, visto che il valore della rosa rispetto alle contendenti la faceva quasi sembrare un’ovvietà. Ma per una nazionale che è riuscita a farsi eliminare per due volte consecutivamente dalle qualificazioni mondiali, accedere ad Euro 2024 era tutt’altro che scontato, vista la fragilità psicologica che gli azzurri avevano dimostrato nei momenti decisivi.

E invece il lavoro del tecnico di Certaldo è già evidente a tutti, al punto che la nazionale contro l’Ucraina è sembrata per larghi tratti giocare come fosse una squadra di club, con certi automatismi tipici di Spalletti che abbiamo imparato a conoscere in questi anni.

Ma gli azzurri sembrano anche aver ritrovato sicurezza nei loro mezzi, e lo dimostra anche la tranquillità con cui si è riuscita ad ottenere il pareggio contro gli Ucraina, che ci ha qualificato ufficialmente al prossimo europeo.

Spalletti avrà adesso il tempo di plasmare il suo gruppo

Adesso Spalletti avrà tempo per lavorare al meglio con il suo gruppo, e fare anche delle scelte sulle nuove convocazioni.

Fino ad adesso infatti, il tecnico si è affidato principalmente al blocco di calciatore dell’era Mancini, ma ha già dimostrato in tal senso la volontà anche di inserire dei nuovi elementi, come dimostra ad esempio la chiamata in nazionale di Colpani.

Retegui

Retegui (Lapresse) – Jmania.it

Gilardino consiglia Spalletti: “Portalo al Mondiale”

Sta però continuando nel solco tracciato da Mancini alla ricerca dei migliori oriundi da naturalizzare, e questo lo abbiamo scoperto di recente con le dichiarazioni di Soule e Carlos Augusto, entrambi chiamati da Spalletti proprio per convincerli ad unirsi agli azzurri. Non ha invece ancora convocato Retegui che quest’anno è inoltre sbarcato nel nostro campionato.Difficile capire al momento se questa sia una scelta definitiva.

Di sicuro, Retegui sta continuando a fare molto bene con il Genoa ed è stato più volte elogiato da Gilardino per l’impegno che mette in campo. Ma non solo, perché l’allenatore del Genoa ha anche dichiarato che crede che Retegui possa anche avere un ruolo importante per Euro2024, invitando così implicitamente Spalletti a convocare.