Connect with us

Juventus News

Scandalo Pogba, anche lo spogliatoio contro di lui | Accuse gravissime ai danni del francese

Published

on

Paul Pogba

Paul Pogba (ANSA) – Jmania.it

Pogba, tutto lo spogliatoio era contro di lui. L’incredibile retroscena svelato da un calciatore.

Sembra finalmente esserci uno spiraglio di luce per Paul Pogba, che potrebbe entro due anni ritornare su un campo da calcio. È semplicemente incredibile, come ha sottolineato anche in un’intervista alcuni mesi il suo ex compagno di squadra Leonardo Bonucci, ripensare a tutto quello che è accaduto al Polpo nell’ultimo anno e mezzo.

Pogba era stato acquistato dalla Juventus lo scorso anno per diventare il perno attorno a cui costruire il futuro del club bianconero.

Sembrava il matrimonio perfetto: la Juventus che ormai da anni cercava un centrocampista, un top player con il suo talento e le sue qualità, e Pogba che poteva finalmente riscattarsi, nella squadra che lo aveva lanciato ad alti livelli, dopo quattro anni a Manchester United in cui non riuscito a consacrarsi come uno dei centrocampisti più forti al mondo.

E invece, quella che sembrava una favola si è ben presto trasformato in un incubo. Prima gli infortuni che lo hanno tenuto dal campo lo scorso, poi la squalifica arrivata in questa stagione dopo che è stata accertata la sua positività al doping

Gli ultimi anni di Pogba sono stati un incubo

E queste nelle stesse settimane in cui Pogba doveva anche recarsi a Parigi per testimoniare nel processo che vede imputato suo fratello e altri suoi amici per estorsioni ai suoi danni.

Dopo la squalifica sembrava che la carriera del fuoriclasse francese fosse giunta al termine, perchè avendo già 30 anni, era impensabile stare 4 anni fuori dal calcio, per poi rientrare. Adesso però c’è una svolta, perché sembra che il calciatore francese sia vicino a patteggiare e a vedere così ridotta la sua squalifica ad un massimo di due anni.

Paul Pogba

Paul Pogba (ANSA) – Jmania.it

Pogba, l’incredibile retroscena svelato dal suo ex compagno di squadra

Intanto, negli ultimi giorni sono emersi dei nuovi retroscena sul rapporto tra Pogba e i suoi compagni di squadra ai tempi del Manchester United. È stato Matic infatti a rivelare come Pogba avesse l’abitudine di arrivare in ritardo agli allenamenti.

Il calciatore ha infatti dichiarato: “Tra i giocatori sempre in ritardo vi erano Paul Pogba, Jadon Sancho e un altro paio di giocatori. Il resto della squadra che era sempre puntuale si arrabbiò, pertanto decidemmo di istituire una specie di comitato disciplinare interno con me come presidente. Ho appeso al muro un foglio dove ho annotato i nomi delle persone che arrivavano in ritardo. Durante una stagione particolare abbiamo raccolto circa 75mila sterline di multa”.