Connect with us

Calciomercato Juventus

Me lo disse CR7 prima di andarsene | Juve, ritorno al futuro: sarà lui a sostituire Kean, prestito semestrale

Published

on

Allegri e Cristiano Ronaldo

Allegri e Cristiano Ronaldo (ANSA) – Jmania.it

Juventus, Giuntoli ha finalmente individuato il sostituto di Kean, la cui partenza sembra certa. Ecco di chi si tratta.

Cristiano Giuntoli sta iniziando a “prendere le misure” nel suo nuovo ruolo, in questa sua nuova avventura iniziata questa estate come direttore sportivo della Juventus. Nei suoi otto anni trascorsi al Napoli alla corte di Aurelio de Laurentiis, che lo aveva voluto fortemente dopo averne ammirato il talento al Carpi, Giuntoli si è rapidamente imposto come uno dei migliori direttori sportivi della sua generazione.

Logico in fondo che la Juventus, che lo scorso si è ritrovata a dover azzerare i propri vertici societari e a dare inizio ad un nuovo corso sportivo alla Continassa, abbia pensato a lui come il primo nome su cui puntare per far tornare grande il club.

Un’operazione non semplice, anche perchè certi acquisti che erano diventati possibili con l’era Agnelli, l’ultimo in ordine di importanza l’arrivo di Vlahovic dalla Fiorentina, non sono più ipotizzabili.

La Vecchia Signora ha dei problemi economici importanti, e l’equilibrio dei conti è diventato adesso l’imperativo da rispettare, E a Giuntoli è stato proprio chiesto di fare in fondo lo stesso lavoro che stava svolgendo per i partenopei: trovare dei grandi talenti sul mercato da acquistare a poco prezzo, nella speranza che esplodano a Torino facendo lievitare i loro costo del cartellino.

Il ruolo di Giuntoli nella Juventus

Per questo, chi si aspettava una campagna acquisti intesa e faraonica all’arrivo di Giuntoli alla Continassa, è rimasto ben presto deluso. Certo, il dirigente bianconero ha imparato rapidamente a bluffare.

Ma la scoperta di questa sua caratteristica è forse dovuta al fatto che a Napoli doveva esporsi pochissimo pubblicamente, mentre a Torino gli è richiesto anche questo ruolo. E mentre i primi di Gennaio Giuntoli dichiarava al mondo intero che la Juventus non avrebbe fatto acquisti, il ds bianconero era in realtà già da tempo in trattativa per il difensore Djalo, seguito molto anche dall’Inter.

Martial

Martial (ANSA) – Jmania.it

Giuntoli tenta l’assalto al talento dei Red Devils

Ma il vero colpo di mercato a Gennaio potrebbe arrivare dalla Premier League. Sembra infatti che Giuntoli stia seguendo con molta attenzione la situazione di Martial, che a fine stagione vedrà scadere il suo contratto con il Manchester United. Il francese è stato compagno di CR7 proprio allo United e potrebbe dunque raccoglierne l’eredità alla Juve.

Martial è pronto ad ascoltare offerte dato che già adesso è libero di firmare per un altro club, e Giuntoli spera dunque di poterlo convincere ad unirsi alla Juventus a Giugno.