Connect with us

Calciomercato Juventus

Lo prendiamo al posto di Milik | Giuntoli, folle idea per l’attacco: è il polacco più forte ma lo ingaggia gratis

Published

on

Milik

Milik (ANSA) – Jmania.it

Incredibile, Giuntoli ha deciso di sostituire Milik e ha una folle idea per l’attacco: è una vecchia conoscenza della Serie A.

Con l’arrivo di Thiago Djalo dal campionato francese, e quelli di Alcaraz dal Southampton, Cristiano Giuntoli ha finalmente iniziato a costruire la Juventus del futuro. I primi sei mesi del ds a Torino sono stati infatti interlocutori.

La priorità non era certo quella di fare acquisti in entrata e difatti, anche se molti tifosi sono rimasti delusi, in estate Giuntoli non ha ingaggiato nessun nuovo calciatore. Era più importante, come ha spiegato in seguito in un’intervista che ha concesso ai giornalisti di Repubblica, prendere confidenza con l’ambito, iniziare a sfoltire la rosa e portare avanti i rinnovi più importanti, come quello di Locatelli arrivati prima della fine dello scorso anno a sorpresa.

D’altronde, bisogna anche considerare che Giuntoli è stato preso per rifondare il club e dare inizio a una nuova pagina sportiva della Vecchia Signora. La Juventus ha dei problemi economici importanti, si sta riprendendo dalle macerie lasciate dall’inchiesta Prisma che ha messo fine all’era di Andrea Agnelli alla Juventus, e non sarà più possibile acquistare top player a cifre elevate come avevano iniziato a fare i bianconeri negli ultimi.

E l’arrivo di Djalo e Alcaraz nel mercato di Gennaio è la prova più lampante di ciò che è stato richiesto a Giuntoli sul calciomercato.

La Juventus dovrà rifondare l’attacco in estate

Parliamo infatti di due talenti molto giovani e di grande prospettiva su cui Allegri dovrà lavorare per farli consacrare definitivamente nel calcio che conta. Evidente però che accanto a questo tipo di acquisti, il ds della Vecchia Signora andrà anche pian piano a selezionare dei calciatori di esperienza che possano aiutare anche i più giovani ad emergere.

E in tal senso, la Juventus dovrà probabilmente anche cambiare faccia al reparto offensivo. Il rinnovo di Chiesa sembra al momento molto lontano, mentre Kean, anche se è rimasto a Torino con la trattativa per il suo trasferimento all’Atletico Madrid saltata all’ultimo minuto, sembra comunque destinato a lasciare la squadra a fine stagione.

Piatek

Piatek (ANSA) – Jmania.it

Giuntoli vuole sostituire Milik

Anche la permanenza di Milik non è scontata, dato che si tratta di un attaccante arrivato con la vecchia dirigenza e che percepisce un ingaggio molto alto. E sembrerebbe che Giuntoli abbia già individuato il suo erede, che oltretutto è una vecchia conoscenza della Serie A.

Piatek infatti si è trasferito quest’anno nel campionato turco, dove finalmente, dopo anni di crisi, è tornato a segnare con continuità. Al momento sono dodici i gol segnati, tre in più di Milik in questa stagione. Probabile dunque che Giuntoli provi a fare un’offerta per il calciatore a fine stagione, visto che percepisce anche uno stipendio più basso di Milik.