Connect with us

Calciomercato Serie A

Lascia la Serie A: i bianconeri si arrendono | Ha vinto la sua volontà

Published

on

Dusan Vlahovic in azione durante un match di Serie A/ fonte LaPresse- jmania.it

Il calciatore bianconero ha deciso di non voler più proseguire la sua esperienza in Italia, e tra lo stupore generale si appresta ad iniziare una nuova esperienza.

Il mercato di gennaio sta per arrivare ormai a metà della sua durata. Le squadre nel frattempo stanno provando a fare quanti più affari possibili in entrata, in modo da rinforzarsi e dare una grande mano ai tecnici per provare a raggiungere i principali obiettivi stagionali. I colpi da fare chiaramente sono mirati alle esigenze degli allenatori e ai deficit della rosa.

Le società però nel frattempo valutano anche qualche operazione in uscita. Spesse volte infatti per poter fare una campagna acquisti importante c’è bisogno di cedere alcuni elementi, in modo da ricavare i soldi necessari da reinvestire oppure per sistemare le finanze, anche in ottica della questione riguardante il Fair Play Finanziario.

In alcuni casi però i club effettuano delle cessioni proprio a causa della volontà dei diretti interessati. E’ proprio questo il caso di un calciatore bianconero, che è deciso a lasciare sia la sua squadra attuale che l’Italia, e pare essere stato accontentato dalla dirigenza. La sua decisione era stata presa già da tempo, e l’addio si consumerà nelle prossime ore, per il rammarico dei tifosi e di tutto l’ambiente.

Il giocatore ad un passo dall’addio

Nel corso di questa prima parte di stagione in casa Spezia ci sono state novità clamorose tra i pali. Il tecnico Luca D’Angelo ha infatti deciso di puntare dritto su Joroen Zoet per difendere la porta della sua squadra, facendo fuori dai titolari Bartlomiej Dragowski.

Vista questa situazione però l’estremo difensore polacco ha deciso di volersene andare dal club bianconero già in questo mercato di gennaio, e la società sta lavorando per accontentarlo.

Bartlomiej Dragowski/ fonte LaPresse- jmania.it

Dragowski vuole andarsene, ma serve una squadra che lo voglia

La volontà del classe 1997 però al momento non è stata ancora soddisfatta, anche un po’ per colpa sua. Di recente infatti il direttore dell’area tecnica dello Spezia Eduardo Macia ha parlato del futuro del calciatore, affermando che avrebbe rifiutato la Cremonese e che al momento non ha altre richieste.

Ciò nonostante sembra che alcune squadre di campionati esteri siano comunque sulle sue tracce. In primis ci sono il Leeds e l’Hull City, che militano in Championship, oltre al Rennes e ad alcune squadre di Bundesliga.