Connect with us

Juventus News

Juventus-Salernitana, Allegri: “Vogliamo passare il turno, su Yildiz…”

Published

on

JUVENTUS SALERNITANA ALLEGRI – Alla vigilia del match di Coppa Italia contro i granata, Massimiliano Allegri ha presenziato nell’odierna conferenza stampa.

Giornata di vigilia in casa Juventus. I bianconeri domani sera saranno impegnati all’Allianz Stadium contro la Salernitana nella gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. In vista del match contro i granata in conferenza stampa ha parlato il tecnico degli juventini Massimiliano Allegri. Di seguito ecco un estratto delle sue dichiarazioni.

Verso Juventus-Salernitana, Allegri in conferenza stampa

allegri

Photo by Getty Images

Teniamo alla Coppa Italia, vogliamo passare il turno. All’inizio questa è una competizione che non interessa a nessuno poi però si fa bella e arrivano le grandi partite. Noi dobbiamo fare di tutto per andare ad affrontare il Frosinone. Prima però dobbiamo battere la Salernitana che è una squadra in salute come dimostrano gli ultimi risultati ottenuti in campionato. La Coppa Italia per noi è importante, siamo la Juventus giochiamo sempre per vincere. Dalle nostri parti non è contemplato neanche il pareggio“.

Sulla formazione posso dirvi che sicuramente giocheranno Perin, Rugiani e Chiesa. Gli altri li sceglierò domani. Nonge non partirà dall’inizio ma forse potrà avere spazio durante la partita. Domani Yildiz non giocherà, quando un giocatore giovane gioca viene sempre esaltato, lui deve stare sereno. Non sono due partite che decidono se sei un campione, bisogna lavorare giorno dopo giorno e alla fine della carriera si vedrà cosa ha fatto. Il resto son tutte chiacchiere per un giocatore bravo ma con sole due partite nella Juventus“.

Adesso è iniziato il mercato di invernale. La nostra squadra sta andando avanti da mesi senza Fagioli e Pogba. I nostri direttori stanno vigilando sull’andamento del mercato. Noi dobbiamo comunque pensare solo ed esclusivamente a lavorare anche perché la squadra è in crescita“.

Miretti non partirà sul mercato, rimarrà con noi. Sono molto contento di lui, troverà i suoi spazi. Ha già segnato un gol molto importante per noi come quello di Firenze“.