Connect with us

Juventus News

Juve, riscatto di Alcaraz altissimo. Ma Giuntoli ha un piano

Published

on

Juve, riscatto di Alcaraz altissimo. Ma Giuntoli ha un piano – Photo by Bryn Lennon/Getty Images

La Juve ha annunciato il nuovo arrivato Alcaraz e ha comunicato le cifre del riscatto che sono altissime, ma Giuntoli ha un piano.

Ieri è stata la giornata di Carlos Alcaraz. Il colpo a sorpresa del mercato invernale della Juve è stato ufficializzato in serata dopo aver svolto le visite mediche di rito a Londra e aver firmato il contratto.

Maglia numero 26 per l’argentino, che oggi sarà in Italia per conoscere i suoi nuovi compagni e il suo nuovo allenatore. Max Allegri lo valuterà in questi giorni e deciderà se farlo debuttare già domenica nella delicatissima sfida di Milano contro l’Inter.

A San Siro i bianconeri vanno a caccia di un risultato utile per rimanere attaccati ai rivali nerazzurri ed evitare di scivolare a -4, con un potenziale -7 se la squadra di Simone Inzaghi battesse l’Atalanta nel recupero.

L’annuncio della Juve ha chiarito anche le cifre dell’affare, che sono molto alte.

Juve, tutte le cifre dell’affare Alcaraz

Alcaraz si trasferisce dal Southampton alla Juventus per 3.7 milioni di euro per il prestito oneroso fino al 30 giugno prossimo. Alla cifra si aggiungono altri 1.9 milioni di possibili bonus, oltre a oneri accessori per 200mila euro.

Per i bianconeri c’è la facoltà di riscattare l’argentino al termine della stagione in corso per un totale di 49.5 milioni di euro pagabili in tre esercizi. Il totale potrebbe però crescere al raggiungimento di determinate condizioni.

Cifra che supera quindi i 50 milioni di euro. Investimento importante per la Juve, che crede fortemente in Alcaraz ma che comunque si impegna a spendere molto – qualora decidesse di riscattarlo. Ma Giuntoli ha un piano.

Juve, con il Southampton si è parlato anche di Soulè

Come riporta Tuttosport, nei discorsi fra Juve e Southampton si è parlato anche di Matias Soulè. L’argentino sta facendo molto bene al Frosinone e al termine della stagione tornerà a Torino. Da valutare però la sua permanenza, con il classe 2003 che potrebbe essere anche sacrificato.

Magari proprio per Alcaraz, con i Saints fortemente interessati. La valutazione della Juve è di almeno 30 milioni di euro, anche se la condizione necessaria per l’operazione è che la squadra inglese ottenga la promozione in Premier League.