Connect with us

Calciomercato Juventus

Io meno soldi di Vlahovic? Mai nella vita | Juve, lotta intestina nello spogliatoio: chiesto un mega aumento dell’ingaggio

Published

on

Vlahovic

Vlahovic (ANSA) – Jmania.it

Nella Juventus è scoppiata una lotta intestina nello spogliatoio: il calciatore ha chiesto un maxi aumento, vuole guadagnare quanto Vlahovic.

C’è stata molta sorpresa da parte dei tifosi juventini nell’ascoltare ad inizio estate la prima conferenza stampa di presentazione di Cristiano Giuntoli, che ha lasciato il Napoli per diventare il nuovo direttore sportivo della Vecchia Signora.

Di Giuntoli infatti fino a quel momento si sapeva pochissimo, e dopo essere stato oltretutto otto anni al Napoli, storica rivale della Juventus, nessuno si aspettava di sentire dire dal ds che fosse un tifoso della Juventus fin da piccolo, e che proprio questo aspetto, fosse stato fondamentale nel convincerlo ad iniziare un nuovo capitolo della sua vita professionale con il club torinese.

Anche perché Giuntoli era ben cosciente di non arrivare in un top club in cui può competere per la vittoria della Champions League con dei budget di mercato molto alti. Quella fase per la Juventus è finita con le dimissioni di Andrea Agnelli, e la nuova dirigenza, visti tutti i problemi economici del club emersi anche grazie all’inchiesta Prisma, deve iniziare una rifondazione sportiva all’insegna della sostenibilità economica.

Come ha spiegato Giuntoli alla sua prima cena di natale con la Juventus, ci vorrà tempo per far tornare il club ai massimi livelli. Di soldi per ingaggi e mercato ce ne sono davvero poco, e non è facile il compito che lo attende.

I primi mesi di Giuntoli alla Juventus

Molti si aspettavano che iniziasse a incidere sul mercato già in estate, ma in realtà come ha spiegato in seguito in un’intervista concessa a Repubblica, nei suoi primi mesi la dirigenza gli aveva dato un compito diverso.

Prima di costruire la Juventus del futuro il ds doveva infatti fare un grande lavoro sul mercato in uscita, iniziando a diminuire sia il monte ingaggi che l’età media della rosa. Di qui la decisione di mettere fuori dal progetto prima Bonucci, e poi Alex Sandro.

Federico Chiesa

Federico Chiesa (ANSA) _ Jmania.it

Chiesa, la richiesta alla Juventus per il rinnovo

E in seguito ha iniziato ad affrontare invece la questione dei rinnovi, riuscendo ad esempio a concludere in tempi brevi e senza farlo sapere alla stampa, un nuovo accordo con Locatelli. Ma la vera sfida sarà probabilmente quella di convincere adesso Federico Chiesa.

Il calciatore infatti sembra molto freddo sul rinnovo, in quanto richiede di essere pagato quanto Vlahovic, che guadagna al momento sette milioni e mezzo a stagione. Giuntoli non sembra disposto ad accontentarlo, e come ha riferito il giornalista sportivo Mathis Pog, Chiesa prenderà una decisione definitiva nelle prossime settimane.