Connect with us

Calciomercato Juventus

Giuntoli, l’esitazione fatale ha fatto saltare il colpo | Ma Allegri esulta: un problema in meno da gestire

Published

on

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri (ANSA) – Jmania.it

Giuntoli, la troppa esitazione ha fatto saltare il colpo di mercato in panchina. Esulta Allegri: un problema in meno da gestire.

Ha provocato scandalo e indignazione tra i tifosi napoletano la prima conferenza stampa di Cristiano Giuntoli arrivata all’inizio di quest’estate, quando è diventato il nuovo direttore sportivo della Juventus.

Nessuno infatti si aspettava di sentire in quell’occasione, dall’uomo che per otto anni era stato al servizio dei partenopei, diventando un grande protagonista del percorso che ha portato allo scudetto nella scorsa stagione, dichiarasse di essere in realtà un tifoso bianconero fin da bambino.

Non che ci sia nulla di male in questo, ma era anche normale che certe dichiarazioni fossero osteggiate dai tifosi napoletani, che con la Juventus hanno una storica e sentita rivalità. Di Giuntoli oltretutto si sapeva pochissimo, perchè nei suoi otto anni al Napoli, pur essendo una presenza fissa a Castel Volturno, la sua esposizione mediatica è stata pressochè nulla, anche perchè Aurelio De Laurentiis tende un po a oscurare tutti i dirigenti con il suo protagonismo.

Molti inoltre erano convinti che l’arrivo di Giuntoli alla Continassa sarebbe coinciso con l’esonero di Massimiliano Allegri, considerato troppo distante come tecnici dai gusti del nuovo ds bianconero.

La fiducia di Giuntoli in Allegri

Allegri veniva oltretutto da una stagione piena di difficoltà, in cui dopo la tremenda sconfitta subita a Monza all’inizio dello scorso anno, è stato anche molto vicino all’esonero. Alla fine però, l’allenatore livornese è riuscito a riprendere in mano il timone della squadra e ci sono atti suoi meriti nella grande stagione che sta disputando adesso la Juventus.

E oltretutto, Giuntoli in realtà ha manifestato più volte stima e apprezzamenti nei confronti di Allegri, smentendo dunque coloro che sostenevano come il ds non volesse in realtà il tecnico toscano in panchina.

Thiago Motta

Thiago Motta (ANSA) – Jmania.it

Allegri esulta: il suo sostituto andrà al Barcellona

La sensazione piuttosto è che saranno i risultati a decidere il futuro di Allegri a Torino, e forse anche la stessa volontà del tecnico, dato che da mesi si vocifera come sia intenzionato a lasciare il club a fine stagione. Laddove invece Allegri si vede ancora allenatore della Juventus anche la prossima stagione, non può che esultare perché uno dei suoi possibili sostituti sembra sempre più vicino a chiudere con un altro club.

Non è un segreto infatti che GIuntoli abbia molta stima per Thiago Motta, che in molti vedevano come l’allenatore che avrebbe portato Torino già in questa stagione. Così non è stato, Giuntoli ha massima fiducia in Allegri, e Motta sembra forse destinato a una panchina più importante. Come riporta infatti il quotidiano spagnolo Cederna, il Barcellona sta monitorando con attenzione Thiago Motta, visto come un papabile candidato alla panchina blaugrana, in caso di addio di Xavi.