Connect with us

Juventus News

Denunciato dalla Procura di Torino? Non importa | Soulè non ha dubbi: pensa solo al campo

Published

on

Soulé

Soulé (ANSA) – Jmania.it

È stato denunciato dalla Procura di Torino ma adesso è pronto ad iniziare una nuova avventura calcistica al fianco di Soulé.

C’era tanto scetticismo intorno al progetto, quando nel 2017 Andrea Agnelli, in quel momento presidente della Juventus, aveva annunciato la creazione di una nuova formazione Under 23 bianconera, che avrebbe militato nelle categorie inferiori.

Un’iniziativa che nasceva in aperto contrasto con la Lega di Serie A che impediva la formazione di squadra B come accade nel campionato spagnolo. Agnelli si era sempre opposto fermamente a questa intransigenza sul tema da parte della Lega, sostenendo che invece la formazione di una squadra B era l’unico modo per ricreare in Italia un modello di cantera simile a quello del Barcellona.

Dopo aver compreso che non c’erano margini politici per portare avanti questa iniziativa, Agnelli scelse di creare quella che sarebbe stata ridenominata qualche anno dopo come Juventus Next Gen.

Un vivaio Under 23 che milita tuttora in Serie C e che fornisce ai giovani talenti bianconeri un contesto più competitivo del campionato primavera in cui misurarsi.

Il successo della Juventus Next Gen

Non tutti erano convinti che questo progetto avrebbe dato i frutti sperati, ma mai come in questa stagione, si può invece affermare come Agnelli aveva avuto una grande visione, perché oggi la Juventus Next Gen può essere considerata un successo.

In Serie A infatti stiamo ammirando tantissimi giovani che provengono dal vivaio bianconero. olti grazie ad Allegri hanno fatto il loro esordio in prima squadra e hanno già un mercato importante, come Miretti o Iling Junior. Quest’anno è stato il turno di Yildiz, per cui Allegri sembra avere una predilezione, e Huijsen, mandato in prestito alla Roma.

Demba Seck

Demba Seck (ANSA) – Jmania.it

Denunciato alla Procura di Torino, diventa adesso compagno di Soulé al Frosinone

E poi ci sono i giovani talenti sbarcati in prestito questa estate al Frosinone. Barrachenea, Soulé e Kaio Jorge stanno infatti disputando una grandissima stagione. Soulé in particolare sembra ormai pronto per il grande salto, e non sarebbe improbabile vederlo titolare nella Juventus il prossimo anno.

Intanto però i calciatori devono dare tutto per Di Francesco, anche perché c’è una storica salvezza in Serie A da centrare. Il Frosinone si è mosso bene nel mercato di Gennaio, e in questi giorni ha completato il prestito dal Torino del classe 2001 Demba Seck. Il calciatore è purtroppo diventato noto alle cronache torinesi  per il presunto reato contestato di revenge porn ai danni della sua ex compagna. Ma in campo darà tutto per Soulè e i suoi nuovi compagni.