Connect with us

Juventus News

Juve, Tiago Djalò si presenta: “Inter? Ho fatto bene a venire qui”

Published

on

Getty Images

Tiago Djalò si presenta in conferenza stampa da nuovo giocatore della Juve: ecco le parole del difensore portoghese.

Sul suo arrivo: “Sono molto contento, la squadra è molto forte e posso imparare tanto dall’allenatore”.

Sulle sue condizioni: “Mi sento molto bene. Mi piace come gioca la squadra e per me è più facile imparare. Il calcio in Italia è diverso da quello della Ligue 1. Darò tutto per questa squadra”.

Sulla scelta della Juve: “È un club con molta storia e ho fatto bene a venire qui, la Juve mi ha dato una grande possibilità”.

Sul suo impiego: “Il ginocchio sta bene e sono pronto. Posso giocare a destra, a sinistra e in mezzo”.

Sul paragone con Tomori: “Siamo diversi. A me piaceva Thuram che giocava in tutti i ruoli e io sono come lui”.

Ha parlato con Cristiano Ronaldo? “No non ho parlato con lui. Non dovevo parlare con nessuno, quando mi ha chiamato la Juve era roppo importante venire qui”.

Sulla corsa Scudetto: “Vogliamo vincere, sarà importante giocare bene tutte le partite. Abbiamo la qualità per vincere lo Scudetto”.

Sulla sua esperienza al Milan: “Qui è un campionato più tattico, dovrò lavorare e imparare”

Alla Juve ritrova Weah: “Lui mi ha chiamato e mi ha detto che abbiamo una squadra di qualità”.

Su Allegri: “Mi ha dato fiducia e mi conosce bene. So come gioca la squadra ma devo ancora imparare perché qui si gioca diversamente”.

Sui prossimi compagni: “Ho parlato con Danilo, mi ha dato consigli su come giocare. Ho parlato anche con Alex Sandro, ma tutta la squadra vuole aiutarmi”.

Sul numero di maglia: “Al Lille avevo il 3 ma ce l’ha già Bremer. E quindi ho aggiunto un 3”.

Infine, sulla possibile convocazione con l’Empoli per la partita di sabato: “Io sto bene ma bisogna aspettare. Deciderà il mister”.