Connect with us

Calciomercato Juventus

Ci avete rifilato un bidone? | Giuntoli, il prestito non è andato bene: torna alla base immediatamente, dramma finanziario

Published

on

Cristiano Giuntoli con uno sguardo perplesso - foto LaPresse - JMania.it

Cristiano Giuntoli con uno sguardo perplesso – foto LaPresse – JMania.it

Il football director della Juventus si trova a gestire una situazione paradossale. Il calciatore torna a Torino e diventa un peso per Allegri.

Cristiano Giuntoli è arrivato la scorsa estate in Piemonte e si ritrova ad aver puntellato la rosa nel migliore dei modi regalando al tecnico toscano degli elementi dal grande spessore e dall’enorme potenziale futuro.

Puntare su degli elementi come Federico Gatti, Miretti, McKennie e Kostic, si sta rivelando una mossa estremamente azzeccate. Nonostante la sconfitta nel derby d’Italia contro l’Inter, Massimiliano Allegri può assolutamente essere soddisfatto dell’andamento dei suoi giocatori fino ad ora.

Sopperire a due squalifiche importanti come quelle di Paul Pogba e Nicolò Fagioli hanno messo in risalto la grande resilienza bianconera. La capacità di andare avanti spodestando i vari ostacoli, dimostra come il tecnico abbia lavorato molto sulla mentalità dei calciatori.

Il punto di riferimento della squadra è sicuramente l’attaccante serbo Dušan Vlahović. Quest’ultimo, nonostante la scorsa estate sembrava fosse in partenza con destinazione Londra per indossare la maglia del Chelsea, è rimasto a Torino per essere il vero bomber della società. I suoi goal e la sua presenza da leader, infatti, si stanno rivelando delle armi importanti per il reparto offensivo.

Le nuove leve bianconere: Yildiz

Proprio in attacco, Allegri, ha trovato la gallina dalle uova d’oro. Nonostante la presenza importante di giocatori come Federico Chiesa e Arkadiusz Krystian Milik, il vero pupillo dell’allenatore è il giovane turco Kenan Yıldız.

Quest’ultimo, infatti, ha superato nelle gerarchie anche Moise Kean che sembrava sul punto di lasciare il Piemonte e trasferirsi in Spagna, all’Atletico Madrid. Purtroppo, in seguito all’esito negativo delle visite mediche, è rimasto in rosa con la speranza di ritagliarsi presto un po’ di spazio.

Arthur Melo in campo con la maglia della Fiorentina - foto ANSA - JMania.it

Arthur Melo in campo con la maglia della Fiorentina – foto ANSA – JMania.it

Arthur Melo torna alla Juventus?

Anche se Giuntoli ha lavorato con grande maestria durante la sessione invernale di calciomercato portando a casa due colpi come Tiago Djalò e Carlos Alcaraz, sembrerebbe esserci in proiezione futura un ritorno assolutamente inaspettato.

Stiamo parlando del centrocampista Arthur Melo che, attualmente, gioca alla Fiorentina grazie alla formula del prestito. Il rendimento del calciatore, secondo quanto riportato dal corriere fiorentino, sembra essere in calo rispetto all’inizio di stagione. A questo punto c’è da sospettare che la società di Commisso possa evitare di pagare la cifra per riscattarlo, a titolo definitivo, nella prossima estate.