Connect with us

Juventus News

Assalto Real Madrid, 45 milioni sul piatto | La Juve non può dire di no

Published

on

Assalto Real Madrid, 45 milioni sul piatto | La Juve non può dire di no – Photo by Valerio Pennicino/Getty Images

La sessione di gennaio è appena finita ma si parla già del mercato estivo: ecco il Real Madrid pronto ad assaltare la Juve.

Ieri si è conclusa la sessione di calciomercato invernale, senza grossi sussulti. La Juve ha chiuso la finestra rinforzando il centrocampo con Carlos Alcaraz, arrivato in prestito dal Southampton.

L’argentino sarà da testare nella seconda metà di stagione visto che il diritto di riscatto è fissato a circa 50 milioni di euro che può anche crescere. Dunque, un investimento importante verrà effettuato soltanto se il classe 2002 dovesse poi rivelarsi imprescindibile nello scacchiere tattico di Max Allegri.

Magari già domenica contro l’Inter ci sarà una chance per lui in un match che dirà molto sulle ambizioni Scudetto dei bianconeri. Il tecnico continua a porre l’attenzione sul ritorno in Champions League e la corsa si farà quindi sulla quinta. Anche se arrivati a questo punto i tifosi chiedono di più.

Mercato di gennaio chiuso, si apre quello estivo

Ormai, si sa, il mercato dura tutto l’anno. Non ci sono più le finestre temporali, che servono solamente per ufficializzare i passaggi di maglia. Ma le trattative non si fermano mai e le società cominciano a muoversi già per la sessione estiva.

La Juve ragiona sul riscatto di Alcaraz, ma anche sul futuro di alcuni giocatori come per esempio Federico Chiesa, che con l’esplosione di Yildiz potrebbe essere sacrificato. Ma non solo, perché un grosso sacrificio potrebbe essere necessario in caso di offertona sul piatto. Come quella che prepara il Real Madrid per Andrea Cambiaso.

Cambiaso al Real Madrid? – Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

Real Madrid, 45 milioni di euro per Cambiaso

Come riporta il Corriere dello Sport, il Real pensa a Cambiaso. Già in questa sessione invernale i Blancos avrebbero voluto provarci, ma il vero assalto avverrà in estate.

L’ex Genoa e Bologna è diventato fondamentale per Allegri e servirà quindi una proposta da capogiro per smuovere i bianconeri. Tra i 40 e i 50 milioni di euro, per esempio. A quel punto la Juve avrebbe il denaro per trovare un sostituto e si parla di Riccardo Calafiori, che al Bologna gioca da centrale ma che è cresciuto da terzino sinistro.