Connect with us

Calciomercato Juventus

Addio Juve, la destinazione è sempre la stessa | Ormai manca solo l’annuncio

Published

on

Cristiano Giuntoli

Cristiano Giuntoli (Lapresse) – Jmania.it

Il suo addio alla Juventus è ormai definitivo, lascerà il club a Gennaio. Tifosi sconvolti, ecco cosa sta succedendo.

La notizia della sentenza della Corte Europea, che ha sancito la legittimità del progetto Superlega appoggiando l’istanza dei club secondo cui la Uefa detiene un monopolio illegale sul calcio, è arrivata come un terremoto sul calcio mondiale.

La sfida tra i grandi club e la Uefa è appena iniziata, e come ha annunciato subito dopo la sentenza l’ad Reichart della Superlega, i club fondatori adesso andranno avanti nel progetto e faranno di tutto per costruire questa nuova competizione nel più breve tempo possibile. Inoltre, l’ad ha anche annunciato che tutte le partite di questo nuovo format, che potrebbe cambiare per sempre il volto del calcio mondiale, saranno trasmesse gratuitamente.

Non è passata inosservata l’esultanza sui social di Andrea Agnelli. D’altronde sotto la sua dirigenza la Juventus era stato il terzo club fondatore della Superlega, insieme a Barcellona e Real Madrid.

L’inchiesta Prima che lo ha poi costretto alle dimissioni, ha avuto anche come conseguenza quella di portare la nuova dirigenza a dissociarsi da questo progetto, facendo così uscire la Juventus dai club fondatori.

Il progetto della Juventus Next Gen

Agnelli nel suo decennio di presidenza ha condotto diverse battaglie contro la federazione sportiva italiana ed europea sostenendo come queste istituzioni stiano ostacolando l’evoluzione dell’industria del calcio, che deve assolutamente adottare un nuovo modello di business se vuole continuare a sopravvivere.

Anche per questo si è concentrato così tanto sulla creazione della Juventus Under 23. Dopo una lunga battaglia affinchè la lega di Serie A permettesse la creazione si econdo squadra, alla fine Agnelli si è dovuto arrendere alla contrarietà della federazione italiana, e ha deciso di creare un Under 23 da iscrivere nelle serie minori, puntando ad una permanenza stabile in serie C.

Huijsen

Huijsen (ANSA) – Jmania.it

Juventus, il giovane talento sta per lasciare la Continassa

Lo scopo era naturalmente quello di fare in modo che i giovani talenti bianconeri potessero misurarsi da subito in un contesto competitivo. Un progetto che l’anno scorso ha iniziato a dare i suoi frutti, con l’esordio in prima squadra di tanti giovani talenti dell’Under 23 tra cui Miretti e Iling Junior.

Quest’anno invece hanno esordito due profili interessantissimi come Yildiz e Huijsen. E proprio quest’ultimo, sembra ormai in procinto di dire addio alla Juventus a Gennaio. Il difensore classe 2005 andrà infatti in prestito al Frosinone per trovare un più spazio e continuità per poi fare ritorno alla Juventus appena la società lo riterrà pronto.