Connect with us

Juventus News

Vlahovic trema, per il serbo è notte fonda | Anche lui si è stancato del bomber

Published

on

Dusan Vlahovic e Max Allegri/ fonte LaPresse- jmania.it

Ennesima bocciatura per il centravanti serbo, che adesso rischia seriamente di finire indietro nelle gerarchie del tecnico livornese.

Questa sarebbe dovuta essere la stagione del rilancio per Dusan Vlahovic. Dopo che lo scorso anno infatti il serbo aveva fatto piuttosto male, anche a causa dei continui problemi fisici di cui è spesso rimasto vittima, i tifosi bianconeri speravano in una sua grande annata. In realtà il numero 9 aveva anche iniziato bene, segnando diversi gol nelle prime giornate di campionato.

Un nuovo infortunio però sembra averlo fatto ripiombare nel baratro, e ultimamente le sue prestazioni sono state insufficienti. Facendo eccezione per quanto riguarda il derby d’Italia con l’Inter (dove ha segnato una bella rete), il classe 2000 non timbrava il cartellino addirittura dalla metà di settembre.

Nelle ultime uscite poi il 23enne non ha lasciato il segno con Monza, dove ha sbagliato anche un rigore, e Napoli. Di conseguenza le critiche nei confronti del centravanti hanno ripreso piede con grande vigore, tanto che nelle scorse ore sono arrivate delle pesanti dichiarazioni nei suoi confronti che lo hanno praticamente ridimensionato.

Affronto pesante per il bomber

Al termine della partita vinta dalla Juventus contro il Napoli come al solito ci sono state le classiche trasmissioni post gara, che hanno commentato quanto accaduto. A Sky Sport Billy Costacurta, ex storico difensore del Milan, si è soffermato sulla prestazione di Dusan Vlahovic, lanciandogli una frecciatina non da poco. Di seguito le sue parole.

”Poteva passare in vantaggio anche la Juve con Vlahovic soprattutto per tutte le persone a cui dice di stare zitti era una grande occasione, dovrebbe mostrare meno il dito e fare gol in quella occasione”. Il riferimento dell’ex calciatore è chiaramente nell’azione avvenuta nel primo tempo, dove Chiesa, dopo aver saltato diversi avversari, ha servito il compagno in ottima posizione, che però ha perso parecchio tempo nel controllare il pallone, sprecando così una grande chance.

Dusan Vlahovic/ fonte LaPresse- jmania.it

Presente e futuro di Vlahovic

Nonostante non stia facendo benissimo, il posto da titolare dell’ex Viola non sembra a rischio, e a meno di qualche sporadica eccezione Allegri lo continuerà a schierare dal primo minuto con grande costanza.

Il suo futuro però resta tutto da decidere. A giugno il mercato estivo potrebbe far arrivare nuove proposte dalle parti della Continassa per l’attaccante, e, se non dovesse migliorare le sue prestazioni, non è da escludere che la Juve le prenda seriamente in considerazione.