Connect with us

Calciomercato Serie A

Soulé tra Juventus e Premier League, dove giocherà il prossimo anno?

Published

on

Dal Frosinone alla Juventus, passando per quell’offerta rifiutata dell’Al-Ittihad: il futuro di Soulé in bianconero è ancora incerto, ma prima l’argentino ha un solo obiettivo: raggiungere la salvezza in Serie A con la maglia gialloblu.

“Quando un po’ a sorpresa mi è arrivata questa proposta dall’Al-Ittihad ne ho subito parlato con la mia famiglia, ma già nella mia testa sapevo bene cosa fare: rimanere per salvare il Frosinone».

Non ha tentennato Matias Soulé quando ha dovuto rispedire all’Al-Ittihad la ricca proposta che gli era arrivata davanti agli occhi. Il club saudita allenato da Marcelo Gallardo aveva offerto alla Juventus 30 milioni di euro e uno stipendio faraonico – rispetto a quello che percepisce in bianconero – all’argentino. Troppo poco per convincere la dirigenza della Vecchia Signora a privarsi di uno dei suoi talenti più puri. Troppo presto per Matias Soulé. Perché un ragazzo a 20 anni si è appena affacciato nel calcio dei grandi e non può ambire al deserto arabo. E poi, come specificato nelle sue dichiarazioni, Matias ha un solo obiettivo: raggiungere la salvezza con il Frosinone.

Matias Soulé con la maglia della Juve/ fonte Ansafoto- jmania.it

C’è tempo per pensare ai soldi, alle ville, alle supercar e a tutto quello che può derivare dal calcio arabo. La sua carriera è appena sbocciata – sono già 10 i gol realizzati in Serie A in 21 giornate – e Soulé non sembra proprio intenzionato a salutare il calcio che conta. Le sue prestazioni convincenti hanno catturato l’attenzione della ricchissima Premier League, diversi club sono pronti a fare un tentativo per lui in estate, ma l’argomento al momento sembra non toccare l’argentino, che si dice contento a in gialloblù e non si sbilancia sul suo futuro.

Il futuro di Matias Soulé dipende da Allegri

Prima di tutto devo tornare alla Juve, poi si vedrà anche in base a loro” ha dichiarato Soulé ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Dichiarazioni che non lasciano spazio a interpretazioni: Soulé a fine stagione tornerà alla Continassa e valuterà con la dirigenza bianconera se continuare insieme. Anche perché di alternative non ce ne sono al momento. La Vecchia Signora sembrerebbe intenzionata a monetizzare il più possibile la cessione dell’argentino per regalare a Massimiliano Allegri una pedina importante che possa rinforzare il centrocampo. Tuttavia, resta ancora qualche dubbio sulla permanenza del tecnico livornese.

Secondo quanto riportato da direttacalciomercato.com, in casa Juve si starebbe infatti valutando il profilo di Thiago Motta per la prossima stagione, e nel caso in cui dovesse arrivare l’attuale allenatore del Bologna diverse uscite potrebbero essere bloccate – tra cui quella di Soulé -. È chiaro, nello schema di gioco di Max l’argentino non troverebbe spazio, ecco perché il suo destino si può dire nelle mani della dirigenza della Juve. Tuttavia, il discorso futuro è rimandato all’estate: vanno risolti ancora alcuni dubbi prima di parlare con certezza del destino di Matias.