Connect with us

Calciomercato Juventus

Se serve, t’incateniamo allo Stadium | Juve, spunta la clausola segreta: rinnovo unilaterale a vita

Published

on

I giocatori della Juventus festeggiano un goal - Foto Lapresse - Jmania.it

I giocatori della Juventus festeggiano un goal – Foto Lapresse – Jmania.it

La dirigenza della Juventus è stata chiara, vuole rinnovare il contratto del suo giocatore a ogni costo, proposta indecente per lui 

Juventus reduce dalla convincente vittoria di Lecce che ha consentito di superare l’Inter in testa alla classifica di Serie A, dato il concomitante impegno dei nerazzurri in Supercoppa. Una gara in più per i bianconeri ma un calendario più agevole in vista dello scontro diretto previsto per settimana prossima a San Siro, che potrà dire molto sulle ambizioni di Scudetto della squadra di Max Allegri.

Il prossimo avversario sarà l’Empoli all’Allianz Stadium, galvanizzato dalla bella vittoria casalinga contro il Monza e dal debutto in panchina di Davide Nicola, chiamato a sostituire Andreazzoli e a provare a evitare la retrocessione in B.

I nerazzurri saranno invece impegnati nella difficile trasferta di Firenze. Le due squadre toscane testeranno lo stato di forma di Inter e Juventus, prima che quest’ultime si affrontino nel big match del turno numero 22 di campionato.

Bianconeri che possono contare su una coppia di centravanti inedita ma che garantisce spettacolo. Yildiz si è inserito alla grande e sta sorprendo tutti, contribuendo al ritrovato feeling con la rete di Dusan Vlahovic, reduce da due doppiette consecutive.

Tiago Djalò rinforzo della Juventus, per lui un contratto a lungo termine

Ultima settimana di calciomercato. L’unico rinforzo di questo gennaio in casa Juventus è Tiago Djalò, arrivato per rinforzare il reparto arretrato. Nel contratto firmato dal portoghese è presente anche un’opzione in favore della Juventus per rinnovare il suo accordo fino al 2028, ovvero di ulteriori due anni dopo la scadenza.

Questo conferma quanto la dirigenza abbia fiducia nel rendimento del nuovo centrale, adattabile anche come terzino, che può consentire maggiori scelte ad Allegri in una difesa che sta dando garanzie di tenuta.

Tiago Djalò in Champions League - Foto ANSA - Jmania.it

Tiago Djalò in Champions League – Foto ANSA – Jmania.it

Dal Milan alla Juventus, il ritorno in Italia di Djalò

Cresciuto calcisticamente in Portogallo, e nello specifico allo Sporting Lisbona, Djaló nel gennaio 2019 passa dai lusitani al Milan dove, ancora diciottenne, viene aggregato alla Primavera. Quindici presenze prima di approdare in Ligue 1 al Lille dove arriva alla maturazione necessaria prima di tornare in Italia, stavolta con la maglia della Juventus.

Il giocatore era a un passo dalla firma con l’Inter. Beppe Marotta lo voleva però a parametro zero il prossimo luglio. Giuntoli ha battuto la concorrenza con un piccolo conguaglio economico che ha accontentato le richieste dei francesi.