Connect with us

Juventus News

‘Rischia il fallimento’: il dirigente lancia l’allarme | Terremoto in casa Juve

Published

on

Giovanni Manna e Cristiano GIuntoli

Giovanni Manna e Cristiano Giuntoli (Lapresse) – Jmania.it

Terremoto in casa Juve: il dirigente rilascia delle dichiarazioni preoccupanti ai giornalisti, si rischia il fallimento. Ecco cosa sta succedendo.

Non è così esagerato affermare che questa stagione per la Juventus sia una sorta di anno zero. L’anno scorso infatti la società di calcio piemontese è stata sconvolta dall’arrivo dell’inchiesta Prisma, che ha sostanzialmente azzerato tutti i vertici aziendali, a partire dalle dimissioni di Andrea Agnelli da presidente dei bianconeri.

Un momento difficile e sofferto, con John Elkann che è stato costretto a prendere in mano la situazione a dare inizio a una vera e propria rifondazione aziendale. E c’era molta curiosità nel capire quali sarebbero stati i nomi e le nuove figure su cui avrebbe puntato questo nuovo corso alla Continassa.

L’arrivo di Giuntoli come nuovo direttore sportivo della Juventus è stato sicuramente un segnale in tal senso di come il club non voglio rinunciare alle proprie ambizioni sportive. Il club deve infatti intraprendere un nuovo percorso di sostenibilità economica, anche perché i bilanci vanno risanati senza che vi sia bisogno di ulteriori aumenti di capitali.

E Giuntoli era in assoluto il miglior professionista possibile per mantenere la squadra competitiva nonostante il poco budget a disposizione. Si fa poi con sempre più insistenza il nome di Giorgio Chiellini, a cui sarebbe stato proposto il ruolo di direttore generale a partire dalla prossima stagione, mentre non sembra più un’ipotesi concreta, quella di proporre ad Alessandro Del Piero la presidenza della squadra.

Che fine farà il progetto Juventus Next Gen?

Che fine farà invece il progetto Juventus Next Gen fortemente voluto da Andrea Agnelli? Si tratta di una delle conquiste più significative dell’ex presidente dei bianconeri, e che l’anno scorso ha finalmente dato i suoi frutti, con Allegri che ha fatto esordire diversi giovani in prima squadra.

L’ultimo è stato il turco Yildiz su cui sembra vi sia già oltretutto l’interesse dell’Arsenal, disposto anche a pagare più di venti milioni per il suo cartellino. Il progetto juventino dell’Under 23 rischia però di giungere al termine.

Manna e Giuntoli

Manna e Giuntoli (Lapresse) – Jmania.it

La Juventus Next Gen rischia il fallimento, cosa sta succedendo

A lanciare l’allarme è stato il direttore sportivo della squadra Manna, che nel corso della serata in cui è stato premiato come dirigente dell’anno, dall’USSI Piemonte, ha spiegato perché la Next Gen rischia la chiusura.

Manna ha infatti dichiarato: Se si retrocede il progetto fallisce perché non è più professionismo, bisogna rimanere nella categoria ma siamo tranquilli il giusto. Con i ragazzi e un’altalena, il percorso è fatto di errori. Abbiamo talenti più limpidi che sono 2005 e sono in prima squadra, Yildiz 20 giorni fa ha fatto gol contro la Germania con la Turchia. Dobbiamo stare tranquilli ma probabilmente faremo qualcosa sul mercato”.