Connect with us

News calcio

Non possiamo farci la doccia: tremenda situazione per i campioni in carica | Obbligati a non lavarsi

Published

on

Barcellona - Napoli

Barcellona – Napoli (Lapresse) – Jmania.it

Situazione incredibile nel top club: ai calciatori è stato addirittura vietato di farsi la doccia. Vediamo insieme cosa sta succedendo.

Il calcio è uno sport così seguito e conosciuto in tutto il mondo, che risulta inevitabilmente legato alla vicende politiche che riguardano il mondo in cui viviamo.

Lo abbiamo visto in Italia alcuni mesi fa quando, dopo lo scoppio del conflitto tra Israele e la Palestina, il presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis è entrato in aperta polemica con la federazione sportiva italiana. Il patron del Napoli infatti insisteva in quel momento sulla necessità di annullare la Supercoppa in Arabia, in quanto la nuova guerra appena scoppiata creava un contesto in cui la vita dei calciatori veniva messa a rischio.

De Laurentiis in quella occasione insistette molto sul fatto che i giocatori sono anche i principali asset patrimoniali di una società di calcio e che come tali vanno tutelati, arrivando addirittura a minacciare di non prender parte alla competizione per protesta.

Un episodio che fa ben comprendere quanto le vicende del mondo del calcio possano essere legate a doppio filo al presente che viviamo. E non bisogna nemmeno dimenticare in tal senso il caso ancora più recente del licenziamento del calciatore El Ghazi dal Mainz, a causa di alcuni suoi post in cui aveva attaccato in maniera diretta il governo israeliano per le morti che stava causando in Palestina.

Un grande top club costretto a dover razionare l’acqua nell’impianto sportivo

E adesso, anche i grandi top club stanno iniziando amaramente a scoprire le conseguenze del cambiamento climatico di cui siamo vittima, e di cui la comunità scientifica parla ormai da anni.

E il primo grande club europeo a scontarne le conseguenze e il Barcellona, che a causa della siccità che sta colpendo l’intera Catalogna, ha dovuto prendere nella gestione sportiva alcune scelte drastiche. Nelle prossime settimane infatti, ai calciatori del Barcellona non sarà più permesso di fare la doccia negli impianti sportivi.

Barcellona

Barcellona (ANSA) – Jmania.it

I calciatori del Barcellona non potranno più fare la doccia negli impianti sportivi

Di acqua infatti c’è ne sempre meno, e il club ha deciso di direzionare le quantità di consumo giornaliera nell’irrigazione dei campi.

Come ha raccontato il giornalista David Mascort: “Il Barcellona consuma acqua in vari luoghi e deve compensare quello che usa per irrigare i campi con le docce. Che sia al Montjuic o alla San Joan Despí. Tutte queste strutture hanno l’obbligo di ridurre il consumo di acqua, quindi se vogliono continuare a irrigare i campi devono compensare in altri modi”