Connect with us

Calciomercato Juventus

Juventus, non solo Samardzic: nuovo centrocampista dalla Serie A

Published

on

La Juventus ha messo nel mirino un nuovo profilo del centrocampo per gennaio. Lo riporta Tuttosport. Giuntoli pronto allo scippo in Serie A.

La Juventus avrà l’obbligo di rinforzarsi nel mercato di gennaio, consapevole che mancano alcuni tasselli per la sua rosa dirsi completa. Non è una novità che le carenze più grandi siano a centrocampo, un reparto rimasto orfano di Paul Pogba e Nicolò Fagioli a causa delle rispettive squalifiche. La Vecchia Signora quest’anno vuole crederci, e in base agli ultimi risultati sa di essere in piena lotta per quello Scudetto che manca da troppi anni. La seconda parte di stagione, quella decisiva, dovrà dunque essere condotta al massimo delle potenzialità e ambizioni. Per questo, servirà agire sul mercato di gennaio per dare a Massimiliano Allegri tutte le armi per far bene. Obiettivo numero uno, dunque, rimpolpare il centrocampo. I nomi sul tavolo di Cristiano Giuntoli sono tantissimi. Da quelli stranieri (Phillips, de Paul, Hojbjerg), a quelli di Serie A (Samardzic). Ma nelle ultime ore un nuovo profilo del nostro campionato è finito del taccuino del DT bianconero. L’assalto tra qualche settimana!

Juventus, dal Bologna l’innesto: che talento!

Come riporta Tuttosport oggi, la Juventus si sta interessando a Lewis Ferguson, il talento del centrocampo del Bologna che sta facendo ancora meglio in questa stagione. Classe 1999, Ferguson ha abilità e doti sin troppo evidenti. Assoluto titolare dello scacchiere di Thiago Motta, conta 13 presenze complessive con 3 gol e 4 assist a referto. Profilo completo, affidabile, prezioso tanto in fase offensiva che difensiva. Giuntoli lo ha osservato bene in queste ultime gare, ed è convinto che può segnare un notevole upgrade tra le fila bianconere. Chiaramente, Ferguson è uno dei pupilli indiscussi del Bologna e di Thiago Motta, e non sarà dunque facile portarlo a Torino. Tuttosport riferisce che Giuntoli farà presto un tentativo per convincere Sartori a cedere il calciatore a gennaio, ma è complicato. Il contratto dello svedese con i rossoblu è ancora lungo (2027). L’idea potrebbe essere quella di un prestito semestrale con obbligo di riscatto condizionato tra sei mesi.