Connect with us

Juventus News

Juve, cambia la formazione contro il Monza: forfait Locatelli

Published

on

La formazione della Juve è pronta a cambiare in occasione del match contro il Monza: non ce la fa Locatelli. Ecco chi gioca al suo posto.

Dopo il pareggio nel derby d’Italia contro l’Inter, la Juve affronterà questa sera, venerdì 1 dicembre, il Monza. I bianconeri vorranno ritrovare la vittoria e restare agganciati al primo posto in classifica, e per farlo si schiereranno in campo col solito 3-5-2. Al netto di tutto ciò, però, non arrivano belle notizie per Massimiliano Allegri a poche ore dal match contro i brianzoli. La Juventus, infatti, dovrà fare a meno di Manuel Locatelli, a meno di clamorose sorprese dell’ultimo minuto. Ecco le novità di formazione, con Nicolussi Caviglia che dovrebbe giocare al posto del numero 5.

Locatelli out: dentro Nicolussi Caviglia

juve formazione

Photo by Getty Images

Sembrava potersi rivedere Manuel Locatelli a centrocampo, ma come spiegato da Gianluca Di Marzio su Pazzi di Fanta, probabilmente non sarà così. L’ex Sassuolo non dovrebbe riuscire a far parte della partita contro il Monza di Palladino (qui dove vedere il match) per via del riacutizzarsi del dolore al costato. Allegri, vista la situazione delicata, sembra non voler correre rischi, e quindi dovrebbe schierare ancora una volta Nicolussi Caviglia al suo posto dal primo minuto.

La probabile formazione della Juve contro il Monza

juve formazione

Photo by Getty Images

Massimiliano Allegri dovrebbe riproporre il classico 3-5-2, ormai rodato da mesi. In porta il solito Szczesny. In difesa sicuro del posto Bremer, poi si giocano gli altri due posti in quattro: Danilo, Rugani, Gatti e Alex Sandro, coi primi due favoriti. Il trio di centrocampo sarà probabilmente composto da McKennie, Nicolussi Caviglia e Rabiot, mentre sugli esterni ci saranno con ogni probabilità Cambiaso e Kostic. In attacco Vlahovic è pronto ad essere riconfermato per affiancare Chiesa. Di seguito ecco la probabile formazione.

JUVENTUS (3-5-2): Szczęsny; Danilo, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Nicolussi Caviglia, Rabiot, Kostic; Chiesa, Vlahovic. All: Massimiliano Allegri.