Connect with us

News calcio

“Basta, perdiamo sempre”: il giocatore simbolo si è stancato | Annuncio appena arrivato

Published

on

Napoli - Atalanta

Napoli – Atalanta (Lapresse) – Jmania.it

Il giocatore simbolo del club si è stancata e ha ammesso che la sua squadra non riesce più a vincere. Ecco cosa sta succedendo.

Il girone di andata del campionato di Serie A sta lentamente giungendo alla fine, e le gerarchie in classifica incominciano a delinearsi. L’Inter ha dimostrato di avere tutte le certe in regola per ambire davvero alla seconda stella, e ha approfittato del passo falso della Juventus a Genoa per portarsi a quattro punti di distanza dai bianconeri.

Naturalmente il distacco in classifica non assicura ancora nulla alla squadra di Inzaghi, anche perchè quando inizieranno gli ottavi di Champions, i nerazzurri potrebbe perdere qualche punto per strada in campionato, e la Vecchia Signora potrebbe approfittarne, se riesce a fare in modo che la distanza non si allunghi ancora di più.

Il Milan nonostante la crisi continua comunque a restare ancora alla zona Champions, anche se il pareggio con la Salernitana sembra aver fatto infuriare la dirigenza, che in questi giorni valutano persino il possibile esonero di Pioli. Per quanto invece riguarda la zona retrocessione, l’Udinese continua a sprofondare in classifica.

L’arrivo di Cioffi al posto di Sottil aveva contribuito a dare una scossa all’ambiente, ma è durato molto poco. In tal senso il dato più preoccupante per i bianconeri è quello di essere riusciti a vincere per il momento una sola partita.

La difficile situazione della Salernitana

E se questo trend negativo non viene invertito in fretta, il rischio di retrocessione per l’Udinese è molto più che concreto. Anche la Salernitana continua a navigare in cattive acque, ma la speranza è che questo pareggio con il Milan, sia riuscito a dare forza agli uomini di Inzaghi.

La situazione resta comunque molto critica, e anche per questo il presidente Iervolino ha deciso di esonerare Morgan De Sanctis, per far ritornare al suo posto Walter Sabatini. Anche l’Atalanta di Gasperini sta facendo molta fatica, e l’impressione è che forse il ciclo dei bergamaschi stia giungendo lentamente al termine.

De Roon

De Roon (ANSA) – Jmania.it

Il calciatore ammette: “Non vinciamo mai contro i più forti”

Lo stesso Gasperini ha lasciato intendere ad inizio campionato che potrebbe essere la sua ultima stagione alla guida della Dea. In ogni caso, c’è bisogno di ricominciare il nuovo anno con delle vittorie, per ridare morale alla squadra.

La situazione non è semplice, e il motivo lo ha spiegato lo stesso centrocampista della Dea De Roon dopo la sconfitta con il Bologna: “Dobbiamo capire che non possiamo perdere sempre in queste partite. Abbiamo vinto solo contro il Milan, poi contro avversari più forti abbiamo perso. Dobbiamo essere più determinati perché questo fa male”.