Connect with us

Calciomercato Juventus

Annuncio ufficiale: l’obiettivo è sfumato | La Juve deve rinunciare

Published

on

Allegri deve rinunciare – Photo by Simone Arveda/Getty Images

La Juve ci ha provato a lungo ma l’obiettivo è sfumato: è arrivato l’annuncio ufficiale che chiude le porte ai bianconeri.

L’obiettivo resta sempre il quarto posto perché la cosa fondamentale è tornare in Champions League. Ma si sa che l’appetito vien mangiando e l’attuale primo posto in classifica permette di sognare altro.

La Juve si ritrova di nuovo capolista solitaria sfruttando la partita in meno giocata dall’Inter e vincendo la gara di domani contro l’Empoli può trovarsi in posizione di vantaggio anche in vista dello scontro diretto del 4 febbraio.

Max Allegri non vuole cali di tensione e prova ad abbassare la pressione, ma la squadra è in netta crescita e le ultime uscite hanno mostrato un chiaro miglioramento su quanto visibile in campo in tutte le fasi.

Nessuno stravolgimento perché il tecnico livornese ha trovato l’equilibrio giusto per mettere in campo una squadra solida ma che faccia anche divertire i tifosi con il ritorno al gol degli attaccanti.

Mercato Juve, qualcosa si cerca di fare

Ieri è stato il giorno della presentazione di Tiago Djalò, arrivato dal Lille per rinforzare la difesa. La cessione di Huijsen alla Roma ha tolto una pedina alla retroguardia che è stata prontamente rimpolpata con il portoghese.

In attacco l’esplosione di Kenan Yildiz ha portato ad Allegri nuova linfa e la sua qualità ha permesso di dare respiro anche a Federico Chiesa, ancora alle prese con qualche problema fisico.

Gli occhi sono però anche sul centrocampo, perché le squalifiche di Fagioli e Pogba hanno accorciato la coperta e sul mercato si cercano soluzioni che possano dare una mano.

Mercato Juve, niente Phillips: è ufficiale al West Ham

Kalvin Phillips è stato accostato alla Juve per molto tempo e sembrava essere il profilo giusto per rinforzare il centrocampo a basso costo. Niente da fare però, perché il West Ham ha annunciato in maniera ufficiale l’arrivo del mediano dal Manchester City.

Operazione in prestito secco senza opzione di riscatto in favore degli Hammers. L’inglese cercherà di convincere il CT Southgate a portarlo a Euro 2024 in un campionato che conosce bene come la Premier League.