Connect with us

Juventus News

Allegri esulta: “Grande prestazione ma ora testa al campionato. Yildiz molto intelligente”

Published

on

Juve Allegri – Il tecnico bianconero ha commentato la vittoria ottenuta questa sera in Coppa Italia contro la Salernitana. Le sue dichiarazioni a Mediaset.

Juve, Allegri parla dopo la gara con la Salernitana in Coppa Italia

Max Allegri/ fonte LaPresse- jmania.it

“La reazione della squadra è stata buona, abbiamo ribaltato una partita andando sotto. La squadra sta bene fisicamente, serviva fare una partita di questo tipo. Ora però mettiamo da parte questa gara, goderci il passaggio ma pensare già alla gara dell’Arechi in campionato. Ho avuto risposte da tutti, siamo cresciuti e stiamo bene fisicamente”.

“Abbiamo giocato meglio, abbiamo corso molto in avanti e creato molte occasioni. Dobbiamo essere più lucidi perchè abbiamo sbagliato troppi ultimi passaggi. Potremmo anche vedere il tridente Chiesa-Yildiz-Vlahovic. Federico ha fatto una bella partita stasera, nel calcio di oggi sono importantissimi anche i cambi. Ho tutti calciatori di spunto, lo stesso Weah”.

“Poi giocare con più calciatori offensivi dipende se troveremo equilibrio. Ho sempre fatto l’allenatore, qui alla Juve c’è sempre stata una società forte. Lo scorso anno ci sono state delle problematiche ma vicino a me c’era la società con Cherubini”.

“Abbiamo perso una semifinale di Europa League e una di Coppa Italia in maniera rocambolesca. Le cose non si costruiscono in 6 mesi, quest’anno c’è serenità. Giuntoli e Manna ci danno serenità. Non dobbiamo esaltarci perchè alla Juve la normalità è vincere le partite”.

Allegri parla del futuro ed elogia Yildiz

yildiz juventus

Photo by Getty Images

“Bisogna arrivare nelle prime quattro, oggi pensavo all’eventuale prossima Champions che sarà completamente diversa. Ci si dovrà adattare subito. Bisogna lavorare nell’immediato ma anche nel futuro. Altrimenti senza programmazione non si va da nessuna parte. Aggettivo per Yildiz? Lasciamolo stare, sicuramente avrà una grande carriera davanti. Molto intelligente. Sono molto contento di tutto il gruppo che ho a disposizione”.