Connect with us

Juventus News

Allegri assaltato in conferenza stampa: il siparietto coi giornalisti

Published

on

In conferenza stampa l’argomento principale è stato il futuro di Allegri. Il tecnico ha respinto ogni possibilità di esonero o di dimissioni, ma i giornalisti lo incalzano. E serve l’intervento del capo ufficio stampa Albanese.

L’argomento principe degli ultimi giorni della stagione sportiva della Juve è per forza di cose il futuro di Max Allegri. Il tecnico livornese ha respinto ogni possibilità di esonero o di dimissioni volontarie, ma la conferenza stampa è stata caratterizzata da questa questione. Tanto che il capo ufficio stampa della Juve Claudio Albanese è dovuto intervenire per riportare l’attenzione sulla partita di domani contro il Milan.

Allegri in conferenza stampa assicura: “Con la società siamo in linea al 100%”

allegri esonero conferenza stampa albanese

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Di Juve-Milan si è parlato davvero poco nella conferenza stampa di Allegri. Le domande dei giornalisti sono state tutte inerenti al futuro del tecnico livornese. Che ha respinto al mittente: “Con la società ho parlato giovedì scorso. Siamo in linea su tutto al 100%”. E ancora: “Il rapporto è solido, io sto pensando alla prossima stagione quando dovremo tornare a essere competitivi per vincere”, mentre sul probabile arrivo di Giuntoli: “Io faccio l’allenatore, non decido sui dirigenti”.

Risposte di circostanza perché è inevitabile che non possa dichiarare apertamente la possibilità di un divorzio nonostante altri due anni di contratto. Però la sala stampa insiste con domande su dimissioni volontarie e sull’esonero e a quel punto interviene il capo ufficio stampa Albanese che invita i presenti a porgere domande sulla partita e non più sul futuro del tecnico, pena la fine della conferenza.