Connect with us

Calciomercato Juventus

Tuttosport mercato: Juve su Milinkovic-Savic e il baby Thuram

Con la sosta per le nazionali, la Juve torna a pensare al mercato in chiave 2018: il sogno è Milinkovic-Savic, le ultime di mercato secondo Tuttosport

Published

on

Tuttosport mercato Juve: i bianconeri provano ad anticipare i tempi per Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista offensivo della Lazio che piace da tempo alla dirigenza bianconera. Considerato che la prossima estate diversi calciatori andranno in scadenza e non avranno il rinnovo, la Juventus dovrà sostituirli con top assoluti e uno dei questi è proprio il 22enne serbo con cittadinanza spagnola. Dopo essere stato la rivelazione della passata stagione, quest’anno Milinkovic-Savic si sta confermando su alti livelli.

Stiamo parlando di un centrocampista moderno, forte fisicamente, tecnico, rognoso in marcatura, micidiale negli inserimenti e con un tiro potente e preciso. Non sembra avere punti deboli questo ragazzo, che la Juve ha già tentato di strappare a Lotito in estate offrendo 35 milioni più 5 di bonus. Nulla da fare per il patron biancoceleste, che lo valuta ormai tra 70 e 80 milioni. Nel mercato estivo 2018 potrebbe aprirsi una vera e propria asta, che la Vecchia Signora vuole assolutamente evitare muovendosi per tempo. Serviranno però tanti soldi e magari qualche contropartita tecnica ritenuta utile: Sturaro e Pjaca sono due nomi caldi.

Tuttosport mercato: un altro Thuram?

In chiave futura, invece, Tuttosport accosta a Madama il nome di Khephren Thuram. Il cognome è già noto ai tifosi bianconeri, poiché si tratta infatti del figlio 16enne di Lilian, ex difensore della Juventus. Il ragazzo gioca a centrocampo ed è uno dei pezzi pregiati delle giovanili del Monaco. Secondo gli addetti ai lavori francesi, il baby Thuram è il nuovo Vieira per caratteristiche e prestanza fisica. Non è un caso, infatti, che nonostante abbia solo 16 anni, abbia già esordito con i 19enne nell’edizione di quest’anno della Youth League, ossia la Champions League per squadre Primavera. Non sarà facile per Marotta e Paratici strapparlo al club monegasco, ma dopo l’affare Matuidi a Torino c’è la consapevolezza che quando si “pesca” in Francia, il risultato è assicurato.