Connect with us

Calciomercato Juventus

Pjaca: il rientro prima della partenza a gennaio

Marko Pjaca è pienamente recuperato: Sarri lo ha convocato per la trasferta con la Lazio, ma a gennaio partirà sicuramente in prestito, le ipotesi

Published

on

Il calvario di Marko Pjaca è finito: il 24enne croato è pienamente recuperato e viste le numerose assenze per infortunio, Maurizio Sarri lo ha convocato per la trasferta di Roma con la Lazio. Ovviamente, non ci sarà spazio per l’ex Dinamo Zagabria nella Juventus del futuro e Fabio Paratici sta già lavorando alla cessione. Nell’estate del 2016 i bianconeri sborsarono 23 milioni di euro per strapparlo alla concorrenza costituita da diversi top club. Purtroppo, gli infortuni ne hanno condizionato impiego e prestazioni, con due rotture dei legamenti che ad un altro magari avrebbero stroncato la carriera.

Tre proposte per Pjaca

Pjaca però ha un carattere di ferro ed è sempre riuscito a rialzarsi. Purtroppo le esperienze con Schalke 04 e Fiorentina non sono state all’altezza delle aspettative ed ora la Juve e il suo agente stanno cercando la soluzione migliore per tutti. Ad organico al completo, non c’è spazio per lui a Torino, ragion per cui si lavora per un prestito a partire dalla sessione invernale di gennaio. Il croato piace molto al Brescia, club con cui Paratici sta parlando di Sandro Tonali. Attenzione anche a Genoa e Sampdoria, ta tempo sulle tracce di Pjaca.

L’ultima parola spetterà però al ragazzo, che già in passato si è impuntato per trovare squadre con ambizioni superiori alla medio-bassa classifica. Questa volta sarà forse diverso, perché anche il diretto interessato sa di dover ripartire sostanzialmente da zero e anche una provinciale può fare da nuovo trampolino di lancio.