Connect with us

Calciomercato Internazionale

Piuttosto che giocare per Allegri, retrocedo | Giuntoli, mazzata dal mercato: ha scelto la sua nuova squadra

Published

on

Massimiliano Allegri – foto LaPresse – Jmania.it

Pessima notizia in casa Juventus, non ci voleva proprio: obiettivo sfumato. Il calciatore ha scelto la sua nuova squadra

La Juventus improvvisamente frena. Dopo tante vittorie di fila, ecco il pareggio in casa, all’Allianz Stadium contro l’Empoli di Davide Nicola. Non sono stati persi solamente 2 punti, ma anche l’occasione di avvicinarsi sempre più all’Inter.

La squadra di Simone Inzaghi ha attualmente 2 partite in meno da disputare, è a -2 punti dalla vetta e settimana prossima c’è in programma lo scontro diretto tra le due parti, che dà vita al cosiddetto Derby d’Italia, sancendo un importantissimo passo verso la vittoria del titolo.

L’1-1 di ieri ha lasciato dunque l’amaro in bocca, poichè la partita sulla carta era chiaramente favorevole, ma l’espulsione di Arek Milik nel primo tempo di gioco ha messo la partita in salita, costringendo Vlahovic a far reparto da solo.

Nonostante la frenata, dando uno sguardo alla classifica, le squadre che occupano la terza e quarta posizione sono ben lontane, rassicurando dunque il primo obiettivo stagionale della società bianconera: qualificarsi nuovamente in Champions League.

Il mercato

Giuntoli e la dirigenza della Juventus stanno lavorando attivamente sul mercato per rafforzare la rosa nuovi calciatori. Il primo arrivato è stato Tiago Djalo, difensore portoghese classe 2000, arrivato dal Lille per una cifra complessiva di bonus di circa 7 milioni di euro.

L’obiettivo, su richiesta del tecnico Massimiliano Allegri, sarebbe l’acquisizione di un centrocampista, ma ad oggi tutti gli obiettivi sondati come Kalvin Philips, Lazar Samardzic e Rodrigo De Paul, sembrano sempre più lontani. La coperta in quella zona di campo è corta, non ci sono valide alternative ad Adrien Rabiot e il mercato sta per chiudere.

Pierre Emile Höjbjerg – foto ANSA – Jmania.it

Obiettivo sfumato

Un altro obiettivo a cui ha dovuto dire addio la Vecchia Signora è Pierre Emile Höjbjerg, centrocampista danese classe 1995, che attualmente milita nel Tottenham. Il calciatore sembra essere vicinissimo all’Olympique Lione (terzultima in Ligue 1) che ha recentemente acquistato Nemanja Matic dal Rennes.

Höjbjerg non sta trovando moltissimo spazio in questa stagione. Nelle scorse da lui disputate era il perno del centrocampo degli Spurs, ma con l’avvenire del nuovo tecnico Postecoglou, non riesce a trovare continuità. Il suo contratto scade nel 2025, ma la sua volontà è quella di dire addio alla Premier League per acquisire minutaggio nell’ultimo semestre per esser presente al 100% per la nuova edizione degli Europei che si disputerà in estate, in Germania.