Connect with us

Juventus News

Il nuovo logo della Juventus alla conquista del Giappone

Continua l’espansione del nuovo logo della Juventus in Oriente: nel 2018 in vendita due collezioni di prodotti in Giappone e non è tutto

Published

on

Il nuovo logo della Juventus alla conquista dell’Oriente. Da quando il presidente Andrea Agnelli ha presentato il nuovo marchio del brand bianconero, il merchandising e comunque tutte le attività di marketing e produzione del club torinese hanno subito una spinta propulsiva in vecchi e nuovi mercati. Ad un anno dall’accordo con l’azienda Img, che ha la concessione del logo della Juventus per la promozione di prodotti bianconeri in Giappone, Cina, Hong Kong, Macao, Taiwan, Australia e Nuova Zelanda arriva un’altra buona notizia per Agnelli e i tifosi.

Il portafoglio di licenziatari si è ampliato con nuove categorie di prodotti, tra le quali ora ci sono anche abbigliamento, gadget e accessori per auto. Tra gli ultimi prodotti che sono sbarcati in Cina con il brand della Juventus ci sono una collezione esclusiva di valigie e linee di abbigliamento, ma a partire dal 2018 due nuove collezioni sbarcheranno anche in Giappone. Si tratta di una serie di illustrazioni animate della Juventus, mentre l’altra sarà costituita da giacche, camicie, felpe e anche polo.

E non è tutto, perché nei successivi mesi del nuovo anno saranno lanciati in Giappone anche accessori per auto a marchio Juve, come coprisedili e cuscini, oltre a carte da gioco, custodie per telefonini, portachiavi, portafogli e tazze. Il nuovo logo della Juventus sta dunque conquistando nuovi mercati e contribuendo così alla crescita del brand e del fatturato della Vecchia Signora. Da club moderno che guarda sempre ai modelli inglesi, i bianconeri continuano a coniugare i risultati sportivi al marketing per cercare di raggiungere le altre big europee nell’Olimpo del calcio.