Connect with us

News calcio

No secco al Napoli: la ‘colpa’ è di De Laurentiis | Finché c’è lui non ci pensa nemmeno

Published

on

Aurelio de Laurentiis

Aurelio de Laurentiis (ANSA) – Jmania.it

Ha detto no al Napoli, e la colpa è tutta del presidente De Laurentiis. Ha spiegato i motivi del suo rifiuto ai giornalisti.

La vittoria ottenuta contro il Cagliari, è stata fondamentale per il Napoli per poter ripartire in campionato e non veder allontanarsi troppo il piazzamento in Champions League. In queste prime settimane in cui Walter Mazzarri ha assunto la guida tecnica della squadra, il Napoli aveva messo in mostra un calcio diverso rispetto alla parentesi Garcia, molto più propositivo e simile a quello che ha portato Spalletti e il gruppo a vincere il terzo scudetto.

Il problema però è che nonostante le buone prestazioni erano comunque arrivate delle sconfitte molto pesanti con Inter e Juventus che hanno inevitabilmente complicato la situazione in classifica. Tornare a vincere era dunque fondamentale per non far deprimere troppo l’intero ambiente.

Adesso, la speranza è che i partenopei riescano a trovare stabilità, anche perché per fortuna il calendario delle prossime settimane è molto più abbordabile e la squadra adesso è chiamata a dimostrare di essere definitivamente uscita dalla crisi.

Non sono stati infatti mesi semplici per il Napoli, finito in una crisi di prestazioni e risultati che ha infine convinto De Laurentiis a esonerare Garcia. Il tecnico francese, nonostante il poco tempo che ha avuto a disposizione per trasmettere le sue idee tattiche al gruppo, ci ha però sicuramente messo del suo.

Il Napoli sta uscendo dalla crisi

Probabilmente, l’errore più grande di Garcia è stato quello di non essere riuscito a entrare in sintonia con un gruppo, che difatti è sembrato rigettarlo fin dalle prime settimane, come ha testimoniato il nervosismo di calciatori come Osihmen, andati su tutte le furie alla prima sostituzione dopo pochissime giornate di campionato.

Il Napoli in questa stagione si è oltretutto ritrovato a dover cambiare direttore sportivo, dopo l’addio di Giuntoli arrivato alla fine della stagione, con il ds che ha deciso di iniziare una nuova avventura alla Juventus.

Walter Sabatini

Walter Sabatini (ANSA) – Jmania.it

Il ds ha detto di no al Napoli, ecco il motivo

E uno dei grandi direttori sportivi del nostro paese, che ha scritto pagine indimenticabili della storia del calcio e della Roma, ha spiegato in questi giorni perché non sarebbe mai potuto diventare il nuovo ds del Napoli.

Walter Sabatini infatti, ai microfoni di Radio RCR, ha dichiarato: “Non posso andare a Napoli perché fa tutto De Laurentiis, per cui non avrei un ruolo. Pure se mi chiamasse, non gli crederei. Lui è un pilota e non gli serve un copilota”.