Connect with us

Calciomercato Juventus

Lo paghiamo fra 6 mesi: subito a Torino, poi si vedrà | Altro colpaccio di Giuntoli

Published

on

Lo paghiamo fra 6 mesi: subito a Torino, poi si vedrà | Altro colpaccio di Giuntoli – Photo by Valerio Pennicino/Getty Images

Cristiano Giuntoli continua a lavorare anche per il futuro: chiuso un altro colpo in prospettiva con una formula vantaggiosa.

La nuova politica della Juve è chiara. Ormai è da tempo che la società ha cominciato un percorso netto che porta alla visione sul lungo periodo. Colpi in entrata sì, ma la parola d’ordine è sostenibilità.

Niente più spese folli che hanno fatto crescere a dismisura i costi e hanno contribuito al ridimensionamento delle ultime stagioni, con diversi giocatori che hanno dovuto lasciare per via di contratti troppo onerosi.

Dunque, solo occasioni con prezzi abbordabili e un occhio di riguardo per il settore giovanile. Tanti gioielli da far sbocciare fra Primavera, Next Gen e Prima Squadra, con l’eventualità di mandarli a fare le ossa altrove – come sta avvenendo alla grande con Kaio Jorge, Soulè e Barrenechea a Frosinone.

Mercato Juve, la politica del club continua

L’occhio vigile non si stanca mai, nonostante l’addio del capo scouting Matteo Tognozzi, l’artefice della florida cantera juventina. In estate è arrivato Facundo Gonzalez, che sta giocando alla Sampdoria, ma anche Livano Comenencia dal PSV, che sta esplodendo nella Next Gen.

Ma l’opera bianconera non si ferma e la ricerca di giovani talenti continua. In Sudamerica in particolare, con il prossimo arrivo del super talento argentino Francisco Barido, classe 2008. Ma anche di un difensore brasiliano.

Juve, è fatta per Pedro Felipe: arriva subito in bianconero

Come riporta Tuttosport, la Juve ha chiuso con il Palmeiras per Pedro Felipe. Difensore centrale classe 2004, ha già impressionato in patria dopo le prime uscite da professionista. Altezza di un metro e 90, buona velocità e ottimi piedi, un mix che ricorda un altro bianconero come Gleison Bremer.

Il brasiliano arriverà con la formula del prestito fino a giugno, con un diritto di riscatto attorno ai 2 milioni di euro. Settimana prossima Pedro Felipe sarà a Torino per svolgere le visite mediche e firmare il contratto. Poi si trasferirà nella selezione di Massimo Brambilla