Connect with us

Juventus News

Juventus: se Conte va al Chelsea pronto il piano B

Published

on

luciano-spalletti-videoAntonio Conte a fine stagione lascerà la Juventus. Sono in stato avanzato, infatti, le trattative che dovrebbero portarlo alla guida del Chelsea. Roman Abramovich vuole a tutti i costi l’allenatore bianconero per avviare un nuovo ciclo vincente con i blues”. Lo scrive senza mezzi termini Dagospia, secondo cui alla base del trasferimento di Conte al Chelsea, ci sono incomprensioni soprattutto con l’ad e dg Beppe Marotta sulla gestione del mercato, oltre che divergenze su altri aspetti come diritti d’immagine e spot promozionali per accrescere nel mondo il marchio Juventus. Ufficialmente la Juventus sta lavorando al rinnovo che sposterebbe l’attuale scadenza di giugno 2015 in avanti di un anno, ma la manovra non escluderebbe l’addio.\r\n\r\nAnzi, in Inghilterra dicono già che Conte si porterebbe dietro anche Arturo Vidal! Insomma, vere o presunte che siano queste voci, il club bianconero deve preparare un eventuale piano B e già circolano i nomi di  Spalletti e Mazzarri. Il primo, l’ex allenatore della Roma, attualmente in Russia con lo Zenit di San Pietroburgo, è già stato corteggiato dalla Juventus prima che arrivasse proprio Conte. Il suo ingaggio è di oltre tre milioni l’anno, ma per la Juve non sarebbe un problema, poiché si lavorerebbe con i bonus. In caso arrivasse a Torino l’ex tecnico giallorosso, porterebbe con sé qualcuno dei suoi ex giocatori tra cui Mimmo Criscito, il centrale difensivo Bruno Alves o addirittura il brasiliano Hulk.\r\n\r\nL’altro nome che si fa a è quello di Walter Mazzarri, che a giugno lascerà il Napoli. Già due anni fa, il toscano sembrò vicinissimo alla Juventus e l’ipotesi di un approdo alla Juventus lo affascina. Su di lui, però, c’è anche l’Inter, ma se davvero i bianconeri puntassero su di lui, potrebbero avere un’arma in più per arrivare ad Hamsik o Cavani.