Connect with us

Interviste

De Ligt: “Pentito della Juventus? Certo che no”

Matthijs de Ligt replica al connazionale Patrick Kluivert, secondo il quale il difensore olandese si sarebbe pentito di non essere andato a Barcellona

Published

on

Matthijs de Ligt smentisce seccamente Patrick Kluivert, responsabile del settore giovanile del Barcellona. Secondo l’ex attaccante olandese, che in passato ha vestito anche la maglia dell’Inter, il centrale ex Ajax si sarebbe pentito di aver preferito la Juventus ai blaugrana. “Patrick Kluivert ha detto che mi sono pentito di essere andato alla Juventus? Certo che no – replica de Ligt tramite la stampa del suo Paese – . Ho sentito anche io, la gente scrive molto. Il fatto che lo abbia detto qualcuno come Kluivert potrebbe rendere la cosa più credibile, ma credo che sia solo una sua opinione”.

De Ligt: “Dopo il Napoli passi da gigante”

Il trasferimento dell’Ajax alla Juventus non è stato semplice per il 20enne nazionale orange, ma dopo i primi mesi di adattamento, le cose stanno andando molto meglio, anche grazie all’aiuto dei senatori bianconeri. “Quando arrivi dall’Ajax pensi: ‘Oh Ronaldo, Buffon, Bonucci, Chiellini… ma se ci giochi per due mesi – insiste de Ligt – sparisce tutto e diventano solo compagni di squadra e amici”. Insomma, le critiche ricevute dopo le prime incertezze sembrano essere un lontano ricordo per l’acquisto più importante della Juventus 2019-2020.

“Ci sono sempre tante aspettative quando vieni acquistato per certe cifre – ammette de Ligt tornbando sugli errori commessi contro il Napoli – e dopo quella partita la situazione è peggiorata. Ma in realtà sto facendo passi da gigante in ogni partita, apprezzo sempre il supporto di compagni e tifosi e sono contento alla Juventus”.