Connect with us

Calcioscommesse

Calcio scommesse: in arrivo un’altra bufera

Published

on

Mentre il procuratore federale Palazzi prende ancora tempo in merito alle posizioni di Napoli, Genoa e Lazio (con i rispettivi tesserati coinvolti, tra cui Mauri, Cannavaro, Grava e Palacio), si preannuncia un’altra bufera sul mondo pallonaro. A lanciare l’allarme è il capo della Polizia Antonio Manganelli, che non fornisce dettagli merito, ma fa capire che presto ne sentiremo parlare. Secondo Manganelli è stato già tolto il coperchio ad “alcuni comportamenti scorretti che hanno già portato a clamorose risposte”, ma “stanno per venire fuori e porteranno a ulteriori risposte, se possibili ancora più clamorose”. Manganelli, per chi lo avesse dimentica, aveva prefigurato scenari inquietanti lo scorso 5 marzo e, puntualmente, a fine maggio scattò la terza ondata di arresti nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Cremona in cui furono arrestati anche il laziale Stefano Mauri (fin qui sceso normalmente in campo e in attesa di giudizio da parte della giustizia sportiva) e l’ex genoano Omar Milanetto.\r\n\r\nLe prossime novità sono attese secondo indiscrezioni dall’arrivo in Italia da Almir Gegic, ritenuto al vertice del gruppo di scommettitori degli zingari, e latitante dal giugno del 2011. Gegic ha più volte confermato di volersi costituire e collaborare con la giustizia italiana. Secondo ‘La Repubblica’ di oggi – articolo a firma di Mensurati, ieri pare querelato da Conte – potrebbe essere coinvolto ancora una volta il tecnico bianconero per una sfida tra Salernitana e Bari. Nessuna prova a carico, ovviamente, ma sparare il nome grosso fa sempre effetto.\r\n\r\nSul fronte napoletano, rimane un procedimento sulle presunte combine, ma le novità più recenti sono venute dalla visita della Guardia di Finanza nelle sedi della Figc a Roma e in quelle del Napoli, a Castelvolturno e, sempre a Roma, negli uffici della Filmauro, la società di produzione cinematografica del presidente Aurelio De Laurentis. Si parla di irregolarità riguardo i contratti di alcuni calciatori professionisti che sono stati ceduti dalla società partenopea ad altre squadre.