Connect with us

Juventus News

Addio Bonucci, adesso è tutto più chiaro | A distanza di mesi spunta il ‘colpevole’

Published

on

Leonardo Bonucci/ fonte LaPresse- jmania.it

Svelata tutta la verità su quanto successo nei mesi scorsi tra il difensore di Viterbo e il club bianconero, con una persona che lo ha allontanato nettamente dalla squadra torinese.

Durante la scorsa estate la Juventus sul mercato si è mossa poco e niente, sia in entrata che in uscita. Ciò nonostante però la Vecchia Signora è stata comunque al centro di una telenovela che ha fatto drizzare le orecchie ai tifosi juventini e non solo per diverse settimane. Si tratta di quella con Leonardo Bonucci.

Il difensore infatti era stato messo fuori rosa, in quanto non rientrava più nel progetto bianconero, ma ha imperterrito deciso inizialmente di rimanere per giocarsi le sue carte. Visto che però la situazione non tendeva ad ammorbidirsi, il calciatore ha preferito andarsene, con le due parti che però sono giunte ad uno scontro pressoché totale, con l’ormai ex nazionale azzurro che ha addirittura fatto causa a quello che è stato il suo club per tantissimi anni.

Nel frattempo Bonucci si è trasferito all’Union Berlino a parametro zero, non con grandissimi risultati, mentre la Juve senza di lui è riuscita nuovamente a trovare la sicurezza difensiva che l’ha sempre contraddistinta. Ma nelle ultime ore alcune novità hanno spiegato finalmente la motivazione per la quale c’è stata questa clamorosa rottura tra il giocatore e la società, con il colpevole svelato a distanza di qualche mese.

Un silenzio che spiega tutto

Prima del match di Champions League tra Union Berlino e Real Madrid, Bonucci è stato intervistato da Marca, e tra i vari temi trattati si è parlato come di consueto anche del suo periodo in bianconero.

Il calciatore ha voluto ringraziare diversi uomini della dirigenza juventina del passato e il tecnico Antonio Conte, ma non ha proprio nominato Max Allegri, lasciando trasparire che i rapporti tra i due non fossero poi così eccellenti.

Leo Bonucci e Max Allegri/ fonte LaPresse- jmania.it

Allegri ha voluto l’addio del difensore?

”Sono grato ad Agnelli, Marotta e Nedved, un punto di riferimento silenzioso. E pure al tecnico che mi ha cambiato maggiormente e aiutato a crescere: Antonio Conte”. Queste le parole dell’ex capitano, che non menziona affatto dunque Allegri.

I rapporti tra i due non sono mai stati tanto idilliaci. Come dimenticare ad esempio lo sgabello di Oporto nei primi anni allegriani. Tuttavia anche nella seconda esperienza bianconera del tecnico livornese qualcosa si sarà rotto con Bonucci, tanto da chiedere il suo addio definitivo al club torinese.